Spesso siamo soliti pensare che “chi ce l’ha fatta” ha avuto tutto facile ed una strada in discesa. Ma…non e’ sempre così. Spesso...e’ esattamente il contrario.

Anche coloro che oggi hanno lasciato un segno nella storia, hanno attraversato momenti di difficoltà, di fallimento e di perdita di fiducia. Questa sezione del sito vuole raccontare piccole storie di persone, oggi grandi personaggi, che si sono però lasciati guidare dalla loro passione, talento e creativita’ per realizzare la propria missione.

Persone di ogni settore artistico, scientifico, imprenditoriale, creativo che, realizzando la propria vocazione sono divenuti imprenditori di se stessi nei vari settori professionali in cui si sono espressi.

Cercheremo di raccontare brevemente alcune storie, anche di brand noti a livello internazionale, perche’ siano di ispirazione, consapevoli che sono proprio le storie a fungere da esempio e da “movens”, per riflettere e ispirare la nostra auto-realizzazione.

KEN ROBINSON, IL GRANDE ESPERTO DI EDUCAZIONE: “ECCO PERCHÉ LA SCUOLA UCCIDE LA CREATIVITÀ”

da TalentNCreativity

Ken Robinson è un autore inglese, conferenziere e consigliere internazionale sull’educazione per i governi e le istituzioni no-profit. Oggi Robinson è un grande esperto di educazione, famoso per i suoi interventi a TED sul ruolo della creatività nell’istruzione, ha tenuto nel 2014 una conferenza spiegando come il ruolo della scuola uccida la creatività degli studenti.

Altro

WARREN BUFFETT: IL PIÙ GRANDE INVESTITORE DI SEMPRE.

da TalentNCreativity

Warren Buffett, uno degli uomini più ricchi al mondo, è nato il 30 Agosto del 1930 ad Omaha negli Stati Uniti. La rivista americana Forbes l’ha posizionato al primo posto, ad anni alterni, come l’uomo più ricco del mondo. Il posto era conteso con Carlos Slim Helù, Bill Gates e l’imprenditore di Zara, Amancio Ortega. Nel 2012, con un patrimonio di 44 miliardi di dollari, è stato il quarantesimo uomo più ricco di tutti i tempi. Nel 2017 invece, il suo patrimonio ammonterebbe a circa 75 miliardi di dollari, secondo stime di Forbes.

Altro